Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Pane rustico con poolish

La buca dei pasticcioni! per quelli che hanno voglia di lavorare in gruppo.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Messaggioda TeresaDeMasi » 11/01/2007, 21:00

Adriano ha scritto:
Pinella ha scritto:L'ho rifatto. Nel secondo impasto, dopo il poolish, ho messo 50% di manitoba e 50% di 00.
Eccolo! Commenti, coraggio! che devo imparare....

Se ti dico che quando fai il folding devi stare attenta a non lasciare farina tra le pieghe - vedi quelle striature e quei granelli di farina che si E' farina che dovevi spolverare via prima di procedere... - cosa mi becco come dolcino? Su, che si avvicina il mio compleanno* e magari me lo concedo... :sad:

*tanto lo so che lo sapete quando e', ci sono le spie qui dentro...:P
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda barby1974 » 26/11/2007, 16:40

Ieri ho fatto questo pane......che dire:ne è rimasto un minuscolo pezzo,poi casomai lo fotografo.Profumato,soffice.L'unica cosa è che mi ha preso subito il colore,quindi ho ridotto la temperatura ma sotto è rimasto più chiaro.L'ho girato e fatto cuocere anche sotto ma dopo 10 minuti che era sfornato,la crosta era già morbida.Buonissimo comunque con all'interno delle caverne,grazie Maria per aver postato la ricetta.

Barbara.
Avatar utente
barby1974
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 14/03/2007, 14:32
Località: PESCARA

Messaggioda Cruschello » 26/11/2007, 18:29

E' un paio di volte che faccio il pane con poolish usando farina manitoba agugiaro-figna.
Nonostante ottenga un discreto risultato continuo ad avere problemi con la crosta del pane (Sia superiormente che inferiormente).
Crosta eccessivamente secca e sottile.
Diventa persino difficile tagliare il pane se non con un coltello molto affilato.
La mollica, invece, risulta molto buona.
Cruschello
 

Messaggioda TeresaDeMasi » 26/11/2007, 20:04

barby1974 ha scritto:Ieri ho fatto questo pane......che dire:ne è rimasto un minuscolo pezzo,poi casomai lo fotografo.Profumato,soffice.L'unica cosa è che mi ha preso subito il colore,quindi ho ridotto la temperatura ma sotto è rimasto più chiaro.L'ho girato e fatto cuocere anche sotto ma dopo 10 minuti che era sfornato,la crosta era già morbida.Buonissimo comunque con all'interno delle caverne,grazie Maria per aver postato la ricetta.

Barbara.


Se vuoi una crosta piu' croccante, lascialo una decina di minuti in piedi nel forno in fessura ancora caldo, come si vede qui:

Immagine
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda tavernadei7peccati » 26/11/2007, 21:08

scusa, Teresa, ma quella refrattariona che tieni sulla griglia del forno la lasci sempre in loco, poggiandoci sopra le teglie o quando cucini altre cose che non siano pane e pizze la togli?
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Messaggioda TeresaDeMasi » 26/11/2007, 21:26

tavernadei7peccati ha scritto:scusa, Teresa, ma quella refrattariona che tieni sulla griglia del forno la lasci sempre in loco, poggiandoci sopra le teglie o quando cucini altre cose che non siano pane e pizze la togli?


La tengo sul fondo del forno, appoggiata.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda tavernadei7peccati » 26/11/2007, 22:27

grazie! :D
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda skip » 28/02/2008, 12:34

Ciao a tutti,
ho conosciuto da poco questo forum interessantissimo e da allora non posso fare a meno di fare una capatina tutti i giorni. :D
Mi piace fare il pane.... ma i risultati sono sempre stati disastrosi. Ora grazie ai vostri utilissimi consigli mi sono cimentata per due volte nella realizzazione del “pane rustico con poolish” (per essere una neofita forse non sono partita proprio dal più semplice :-))) Nel primo tentativo ho prodotto un “mattone” un po’ gommoso che è stato spazzolato in breve tempo, quindi almeno dal buon sapore.

Il secondo tentativo è riuscito meglio e vorrei sottoporlo al vostro giudizio e ai vostri consigli per cercare di migliorare ancora.

Ho seguito scrupolosamente ricetta e tempi (almeno credo) che cerco di riportare brevemente.

Ho preparato il poolish con manitoba e lasciato lievitare 12 ore
Ho aggiunto, nella stessa ciotola in cui era il poolish, prima l’acqua e poi la farina 0, ho mescolato velocemente a mano (non ho una impastatrice) e lasciato lievitare per 20’
Quindi ho messo il lievito fresco sciolto in pochissima acqua, aspettato qualche minuto e aggiunto il sale (senza scioglierlo ma l’ho sparso sull’impasto)
Ho eseguito i due poolish a distanza di 25’ e di 50’ aiutandomi con una spatola, la prima volta con più di 4 giri perchè l’impasto era molto morbido.
Ho messo a lievitare in una ciotola più piccola senza dare la preforma in quanto l’impasto era morbido e tendeva a “scendere”
Al termine di un’altra ora di lievitazione ho messo in forno caldo, sulla pietra refrattaria per 40’ seguendo anche li i consigli per la cottura.

La parte più difficile è stata proprio l’inserimento nel forno perchè, non riuscendo a prendere l’impasto con le mani, ho versato direttamente il contenuto della ciotola sulla pietra e l’impasto si è un po’ allargato.
Questo il risultato....

Immagine

L’alveolatura è maggiore rispetto al primo tentativo, ma non rispetto alle foto che avete postato, veramente spettacolari!!
A questo punto resto in attesa di chi vorrà darmi altri consigli.... intanto grazie mille per ciò che ho imparato fino ad ora :cool:
skip
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 28/02/2008, 11:23
Località: Roma

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda TeresaDeMasi » 28/02/2008, 13:32

skip ha scritto:L’alveolatura è maggiore rispetto al primo tentativo, ma non rispetto alle foto che avete postato, veramente spettacolari!!
A questo punto resto in attesa di chi vorrà darmi altri consigli.... intanto grazie mille per ciò che ho imparato fino ad ora :cool:


Non sono qui per darti consigli - non sono certo la piu' pratica di questo pane, per questo ti tocca aspettare sereme :grin: - ma solo per darti il benvenuto. E per invitarti a postare una piccola presentazione in discorsi di cucina, che ci parli di te e di cosa ti piace combinare in cucina.... :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda skip » 28/02/2008, 14:34

Grazie Teresa per il benvenuto, seguirò al più presto il tuo suggerimento... mi sentirò anche meno "intrusa". :grin:
Ciao
skip
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 28/02/2008, 11:23
Località: Roma

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda sereme » 28/02/2008, 15:28

TeresaGennarino ha scritto:, per questo ti tocca aspettare sereme :grin:
:-P
8O 8O 8O che responsabilita' non mi pare nemmeno di averlo mai fatto 'sto pane....ADRIANOOOOO :woot:
ad occhio direi che non e' venuto male,se era troppo morbido (DEVE essere molto morbido)forse non hai usato una farina forte e secondo me riuscendo a trasferirlo meglio sulla teglia il risultato dovrebbe essere migliore :-)
BENVENUTA :)
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda TeresaDeMasi » 28/02/2008, 15:38

sereme ha scritto: 8O 8O 8O che responsabilita' non mi pare nemmeno di averlo mai fatto 'sto pane....ADRIANOOOOO :woot:


Non eri tu l'esperta dei buchi grossi nelle pagnotte? :P
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda sereme » 28/02/2008, 15:52

TeresaGennarino ha scritto:
sereme ha scritto: 8O 8O 8O che responsabilita' non mi pare nemmeno di averlo mai fatto 'sto pane....ADRIANOOOOO :woot:


Non eri tu l'esperta dei buchi grossi nelle pagnotte? :P

Sì di quelli che non vengono :P
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda peppefriko » 26/01/2010, 22:56

Ciao a tutti,
questo è il mio primo intervento in questo gustosissimo forum. Ho voluto da subito provare questo pane ed ecco i risultati. Cosa ne pensate? In famiglia viene letteralmente divorato.

Immagine
peppefriko
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 26/01/2010, 22:43

Re: Pane rustico con poolish

Messaggioda sereme » 26/01/2010, 23:58

Direi che e' bellissimo e mi par di capire che vi e' piaciuto o no? :D
Complimenti e benvenuto :)
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

PrecedenteProssimo

Torna a Laboratorio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code