Pagina 7 di 13

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 02/10/2008, 13:15
da paoletta
Le ho sfornate di nuovo stamattina, oramai sono una droga :grin: stavolta non ho dimenticato nulla!

Hoo solo sostituito la clementina con l'arancia, buone sì, profumate... ma con la clementina hanno tutto un altro profumo, insostituibile, secondo me :sad:
Provvederò a farne una scorta e farle seccare per l'estate :D

Ciccio, grazie!

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 10:36
da rimmel
Fatte e mangiate a colazione ripiene di crema pasticcera,buonissime,ma non belle, proprio non riesco a fare le cose esteticamente valide mi accontento del sapore,ho seguito la ricetta di Paoletta alla lettera,ho cambiato solo la spennellatura,ho usato come suggeriva Teresa miele sciolto in succo d'arancia,grazie Paoletta!! :)
antonia

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 12:21
da iugi
Paoletta si replica! Il poolish è già in frigo.
Siccome qui nessuno le mangia con il gelato voglio prendermi la libertà di aumentare lo zucchero.
Andrà bene?
(Mi sembra di aver letto che anche Teresa lo fa)

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 12:30
da iugi
robychi ha scritto:
Eh? Come nessuno le mangia con il gelato!!! :-? Ma che è? :-? :-?

Sostengono di essere a dieta..... :no:
In teoria avrei addirittura il divieto di farle.
Io però mi sveglio molto prima e quando loro si alzano il poolish è già andato :)

Per quanto mi riguarda vorrei provarle con una granita di caffè con panna. E' difficile farla?

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 12:38
da robychi
iugi ha scritto:
robychi ha scritto:
Per quanto mi riguarda vorrei provarle con una granita di caffè con panna. E' difficile farla?


Ah se sono a dieta ok...

Non ho mai fatto in casa la granita di caffè. :grin:

Ti passo però questa ricetta (trovata su un mio appunto):

Granita di caffè

Ingredienti per 4 persone

200g di zucchero
2 dl di caffè di ristretto

Preparare uno sciroppo con 1/2 l di acqua e lo zucchero e lasciarlo sobbollire per un paio di minuti. Fare intiepidire e mescolarvi il caffè.
Filtrare, e riporlo in freezer mescolando spesso finchè, gelando, non risulti granuloso.
Ovviamente la panna montata si aggiunge a piacere (come quantità :grin: ) quando si serve, sopra la granita.

Non è una ricetta testata.

Forse, ti sarannno più d'aiuto gli altri siciliani. :oops:

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 13:38
da paoletta
rimmel ha scritto:Fatte e mangiate a colazione ripiene di crema pasticcera,buonissime,ma non belle, proprio non riesco a fare le cose esteticamente valide mi accontento del sapore,ho seguito la ricetta di Paoletta alla lettera,ho cambiato solo la spennellatura,ho usato come suggeriva Teresa miele sciolto in succo d'arancia,grazie Paoletta!! :)
antonia


Bellissime Antonia!! :sad: ... a me sembrano esteticamente validissime, cos' hanno che non va?

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 13:40
da paoletta
iugi ha scritto:Paoletta si replica! Il poolish è già in frigo.
Siccome qui nessuno le mangia con il gelato voglio prendermi la libertà di aumentare lo zucchero.
Andrà bene?
(Mi sembra di aver letto che anche Teresa lo fa)


Ciccio in un altro messaggio, scriveva zucchero min. 10%-15% per cui credo che tu ne possa mettere il 20% di sicuro. :)

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 14:26
da rimmel
paoletta ha scritto:
rimmel ha scritto:Fatte e mangiate a colazione ripiene di crema pasticcera,buonissime,ma non belle, proprio non riesco a fare le cose esteticamente valide mi accontento del sapore,ho seguito la ricetta di Paoletta alla lettera,ho cambiato solo la spennellatura,ho usato come suggeriva Teresa miele sciolto in succo d'arancia,grazie Paoletta!! :)
antonia


Bellissime Antonia!! :sad: ... a me sembrano esteticamente validissime, cos' hanno che non va?

Grazie troppo buona,forse è la foto che è brutta,però sono di un buono!!! Sono morbidissime e la spennellatura con succo d'arancia e miele,secondo me da un tocco in più.
antonia

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 15:49
da Adriano
iugi ha scritto:Per quanto mi riguarda vorrei provarle con una granita di caffè con panna. E' difficile farla?

caffè forte zuccherato un pò più del solito (il freddo attenua la percezione del dolce), un cucchiaio di glucosio ogni 2dl di caffè, metti in freezer e mescoli con una frusta ogni 30'.

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 17:26
da iugi
Grazie
Adriano ha scritto:caffè forte zuccherato un pò più del solito (il freddo attenua la percezione del dolce), un cucchiaio di glucosio ogni 2dl di caffè, metti in freezer e mescoli con una frusta ogni 30'.


Domani ci provo :)
Grazie

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 17:44
da tuCoque
Adriano ha scritto:un cucchiaio di glucosio ogni 2dl di caffè

Serve a non far congelare?

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 19:28
da Adriano
tuCoque ha scritto:
Adriano ha scritto:un cucchiaio di glucosio ogni 2dl di caffè

Serve a non far congelare?

abbassa il punto di congelamento, non diventa un mattone e i cristalli sono domabili con la frusta. Più vigorosamente mescoli, più piccoli diventano, quindi puoi regolare.

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 21:05
da paoletta
Adriano ha scritto:abbassa il punto di congelamento, non diventa un mattone e i cristalli sono domabili con la frusta. Più vigorosamente mescoli, più piccoli diventano, quindi puoi regolare.


Un po' quello che fa l'amido di grano? :shock: Lo usai nella granita al limone...

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 21:45
da Adriano
paoletta ha scritto:
Adriano ha scritto:abbassa il punto di congelamento, non diventa un mattone e i cristalli sono domabili con la frusta. Più vigorosamente mescoli, più piccoli diventano, quindi puoi regolare.


Un po' quello che fa l'amido di grano? :shock: Lo usai nella granita al limone...

No, l'amido è un addensante, quindi funziona da stabilizzante, ma a meno che non monti la granita, non ne capisco il beneficio. Tra l'altro, che io sappia, a differenza della farina di semi di carrube (usata nei gelati), addensa solo a caldo.
Che rubando l'acqua o gonfiando favorisca la cremosità? Francamente non ne ho idea.

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

MessaggioInviato: 04/10/2008, 22:15
da MissVanDerRohe
iugi ha scritto:
robychi ha scritto:
Eh? Come nessuno le mangia con il gelato!!! :-? Ma che è? :-? :-?

Sostengono di essere a dieta..... :no:
In teoria avrei addirittura il divieto di farle.
Io però mi sveglio molto prima e quando loro si alzano il poolish è già andato :)

Per quanto mi riguarda vorrei provarle con una granita di caffè con panna. E' difficile farla?


La granita al caffè con panna, che qui è chiamata semplicemente mezza con panna, è la cosa più messinese che esista.
Però a me non piace, così non saprei dire come fare. Devo pure averla fatta qualche volta, ma senza pesare niente.
Comunque in generale le granite le faccio nella gelatiera. Oppure quando si induriscono nel frullatore, ma non lo facciamo da un po'. Il glucosio a volte lo metto, ma mi pare mi venga un sapore strano.
Qui è rigorosamente mezzo bicchiere di caffè e mezzo di panna, e se non si mescolano non vale.
Poi c'è anche la panna macchiata, col fondo di granita al caffè e quasi tutto il bicchiere di panna, ed è buonissima.
Purtroppo non la prendo da anni perché non riesco a mangiarne una intera, così la evito come pure la brioche col gelato. :no: