Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Il mistero delle brioches siciliane

La buca dei pasticcioni! per quelli che hanno voglia di lavorare in gruppo.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda MissVanDerRohe » 24/08/2008, 21:41

Devo ammettere una cosa: non ho mai capito come si facciano, c'è qualcosa di misterioso che mi sfugge.
Approfittando del forno acceso da mamma ho provato a farle con la ricetta di Adriana R, ero molto speranzosa ma... sono davvero delle brioscine buone, morbissime, si mantengono bene pure il giorno dopo... però non somigliano neanche un po' alle brioches che si trovano al bar. :-)
Come fanno a essere così gialle? Non credo siano tante uova perché ho provato ricette di brioches molto uovose e mi risultano un po' disgustose, è possibile che il colore sia dato da qualcos'altro?
E poi hanno un profumo particolarissimo che nessun'altra brioche ha, cosa potrà mai essere?
Visto che ci sono tanti siciliani qui, chissà mai che non venga fuori qualche idea.
Voi siete mai riusciti a fare qualcosa che si avvicinasse alle brioches da granita?
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda MissVanDerRohe » 24/08/2008, 22:09

Smpiu ha scritto:
MissVanDerRohe ha scritto:Devo ammettere una cosa: non ho mai capito come si facciano, c'è qualcosa di misterioso che mi sfugge..... Voi siete mai riusciti a fare qualcosa che si avvicinasse alle brioches da granita?


potresti provare queste di cinzietta :)
viewtopic.php?f=15&t=12610&hilit=brioche+siciliane


Grazie Silvietta, ma non sono neanche queste, le avevo già viste... non dubito siano buonissime, hanno un bell'aspetto, ma son come quelle di Adriana... sono troppo bianche, non sono loro. :no:
Sono gli ingredienti misteriosi, che bisognerebbe scovare.
L'unica idea che mi è venuta è quella di fidanzarmi con un pasticciere per il tempo necessario a carpirgli la ricetta della brioche. :twisted:
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda paoletta » 24/08/2008, 22:12

MissVanDerRohe ha scritto:Approfittando del forno acceso da mamma ho provato a farle con la ricetta di Adriana R, ero molto speranzosa ma... sono davvero delle brioscine buone, morbissime, si mantengono bene pure il giorno dopo... però non somigliano neanche un po' alle brioches che si trovano al bar. :-)


Davvero? Altre siciliane che le hanno fatte, dicono che sono come quelle dei bar... :shock:

Come fanno a essere così gialle? Non credo siano tante uova perché ho provato ricette di brioches molto uovose e mi risultano un po' disgustose, è possibile che il colore sia dato da qualcos'altro?


Questa cosa, credo d'averla scoperta nel libro di Alba Allotta, nella sua ricetta c'è una bustina di zafferano :woot:

MissVanDerRohe ha scritto:E poi hanno un profumo particolarissimo che nessun'altra brioche ha, cosa potrà mai essere?
Visto che ci sono tanti siciliani qui, chissà mai che non venga fuori qualche idea.


Io quelle vere non le ho mai assaggiate, ma in quelle di Adriana R. c'è l'aroma panettone, tu ce lo hai messo?? E come si potrebbe sostituire?
E lo zafferano sopra, potrebbe essere quello a dare un aroma e profumo diversi?
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda Smpiu » 24/08/2008, 22:16

MissVanDerRohe ha scritto:L'unica idea che mi è venuta è quella di fidanzarmi con un pasticciere per il tempo necessario a carpirgli la ricetta della brioche. :twisted:


(..il pasticciere del glucosio??? :twisted: )

posso mettere il link della ricetta della mia amica Arianna:
http://www.notedicioccolato.it/ricetta/ ... ssiciliane
io non l'ho ancora provata perchè devo andare a mangiarla a casa sua.. insieme alla granita.. 8-)
quando-non-sei-contento-della-tua-vita-cambiarla-è-sintomo-di-salute-mentale
http://esseemmepiu.blogspot.com . Silvia
Smpiu
 
Messaggi: 1462
Iscritto il: 12/12/2007, 15:02
Località: ROMA

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda Smpiu » 24/08/2008, 22:20

paoletta ha scritto:....Davvero? Altre siciliane che le hanno fatte, dicono che sono come quelle dei bar... :shock:


Zone diverse, sapori diversi?

paoletta ha scritto:....Io quelle vere non le ho mai assaggiate, ma in quelle di Adriana R. c'è l'aroma panettone, tu ce lo hai messo?? E come si potrebbe sostituire?
E lo zafferano sopra, potrebbe essere quello a dare un aroma e profumo diversi?


L'aroma panettone cambia proprio il sapore degli impasti..
.. lo zafferano tempo fa lo trovai in una ricetta dei cantuccini, proprio qui su gennarino, ma ho dimenticato di provarla, certo che giallo è!!!
quando-non-sei-contento-della-tua-vita-cambiarla-è-sintomo-di-salute-mentale
http://esseemmepiu.blogspot.com . Silvia
Smpiu
 
Messaggi: 1462
Iscritto il: 12/12/2007, 15:02
Località: ROMA

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda MissVanDerRohe » 24/08/2008, 22:21

Paoletta, grazie ***, mi hai dato delle belle idee. Io per descrivere il colore volevo proprio dire che sembrano zafferanate, però non ho avuto il coraggio di schiaffare nella brioche lo zafferano, temevo il sapore... ma ora che sono autorizzata lo farò. :D
L'aroma panettone l'ho letto ma l'ho ignorato, non è credibile che al bar ci mettano quello, una volta poi nemmeno esisteva.
E se lo zafferano facesse qualche miracolo? Io avevo provato a metterci la cannella, però alla fine non si sentiva.
Mmm, ora voglio riaccendere il forno, qui mi uccideranno, non lo si accendeva da mesi a parte la parentesi di due giorni fa per il pollo.
Sulle altre che le hanno provate e le hanno trovate simili a quelle del bar non saprei, può darsi che in alcune città non ci siano le brioches come le intendo io, anzi è sicuro perché non sempre le ho trovate (mi ricordo ad Avola, dove la granita è buonissima, delle brioche fintissime, bianche bianche, erano panini al latte), e perfino a Messina ci sono degli spacciatori di brioches bianche, ovviamente da me e da moltissimi odiati e ignorati. :happy:
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda paoletta » 24/08/2008, 22:22

Silvia, quelle della tua amica Arianna credo siano quelle povere senza uova, molto simili a quese http://www.gennarino.org/briochesicule.htm però mai e poi mai verranno gialle!! :D
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda paoletta » 24/08/2008, 22:27

MissVanDerRohe ha scritto:Paoletta, grazie ***, mi hai dato delle belle idee. Io per descrivere il colore volevo proprio dire che sembrano zafferanate


zafferanate :grin:
Ecco, e chissà che sapore e che odore da lo zafferano in una brioche? Se provi ce lo dici, vero??

L'aroma panettone l'ho letto ma l'ho ignorato, non è credibile che al bar ci mettano quello, una volta poi nemmeno esisteva.


Che una volta non esisteva non lo metto in dubbio ma che oggi possano usare aromi, boh... non giurerei di no :-)
Appunto però, perchè una volta non c'era, mi piacerebbe sapere... di quali ingredienti è fatto questo aroma?

E se lo zafferano facesse qualche miracolo? Io avevo provato a metterci la cannella, però alla fine non si sentiva.
Mmm, ora voglio riaccendere il forno, qui mi uccideranno, non lo si accendeva da mesi a parte la parentesi di due giorni fa per il pollo.


Vieni a casa mia, io lo accendo un giorno sì e due no :grin: e speriamo il miracolo!! :D
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda Smpiu » 24/08/2008, 22:37

paoletta ha scritto:Silvia, quelle della tua amica Arianna credo siano quelle povere senza uova, molto simili a quese http://www.gennarino.org/briochesicule.htm però mai e poi mai verranno gialle!! :D


in effetti.. per il colore hai ragione.. Ketty le vuole gialle!!!
:D forse Arianna le preferisce bianche!!! :-P
.. io non saprei.. forse questa risposta me l'avrebbe potuta dare mio nonno.. lui era siciliano :)

per il sapore.. ketty è "piccola" .. credo che la differenza di sapore che lei sente potrebbe benissimo essere dovuto all'aroma panettone, bisognerebbe provare per capire
quando-non-sei-contento-della-tua-vita-cambiarla-è-sintomo-di-salute-mentale
http://esseemmepiu.blogspot.com . Silvia
Smpiu
 
Messaggi: 1462
Iscritto il: 12/12/2007, 15:02
Località: ROMA

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda MissVanDerRohe » 24/08/2008, 22:39

paoletta ha scritto:
zafferanate :grin:
Ecco, e chissà che sapore e che odore da lo zafferano in una brioche? Se provi ce lo dici, vero??


Certo, sarebbe un delitto non diffondere questa scoperta. :D
Dispero di fare delle foto piuttosto, mio fratello mi ha cancellato pure le foto della pasta di zucchero (questo non dovevo dirlo, altro che ultimo banco, mi espelleranno dalla scuola 8)).
Ho ancora le brioches avanzate in freezer, potrei fotografarle se mi promettessero di non cancellarle, son belline ma in sostanza sono come quelle allegate alle ricette.

Che una volta non esisteva non lo metto in dubbio ma che oggi possano usare aromi, boh... non giurerei di no :-)
Appunto però, perchè una volta non c'era, mi piacerebbe sapere... di quali ingredienti è fatto questo aroma?

Infatti me lo chiedevo anch'io, è possibilissimo che ora lo usino, ha un senso, ma questo sapore una volta sarà stato dato da qualcosa di naturale.


Vieni a casa mia, io lo accendo un giorno sì e due no :grin: e speriamo il miracolo!! :D


Se vengo da te lieviterò molto più di una brioche, specialmente se prima mi fai vedere le foto e poi mi metti i piatti davanti. :sad:
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda paoletta » 24/08/2008, 22:41

Smpiu ha scritto:.. Ketty le vuole gialle!!!
:D forse Arianna le preferisce bianche!!! :-P
.. io non saprei.. forse questa risposta me l'avrebbe potuta dare mio nonno.. lui era siciliano :)


Non ricordo quando l'ho letto e se era Teresa a dirlo, ma mi pare di ricordare che leggevo qui su gennarino, che esistono due tipi di brioche, e quella senza uova è quella povera, appunto :)
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda MissVanDerRohe » 24/08/2008, 22:42

Smpiu ha scritto:
per il sapore.. ketty è "piccola" .. credo che la differenza di sapore che lei sente potrebbe benissimo essere dovuto all'aroma panettone, bisognerebbe provare per capire


Nooo, piccola Ketty... è la mia persecuzione da una vita. :cry:
Ho chiesto, anche i miei ricordano le brioches sempre uguali, non credo che quando erano giovani ci fossero tutte queste diavolerie.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda Smpiu » 24/08/2008, 22:45

.. io non le conosco le brioche del gelato.. però posso garantirti che l'aroma panettone da un profumo diverso perchè l'ho usato.. sono certa che lo usa anche la pasticceria dove le compri.
Poi provare a dare un aroma simile frullando i canditi di arancia e cedro con lo zucchero facendoli quindi polverizzare ed aggiungendo un cucchiaino di limoncello.. e chissà anche lo zafferano potrebbe contribuire nel sapore.. devo provare nelle brioche per la colazione ;-)
quando-non-sei-contento-della-tua-vita-cambiarla-è-sintomo-di-salute-mentale
http://esseemmepiu.blogspot.com . Silvia
Smpiu
 
Messaggi: 1462
Iscritto il: 12/12/2007, 15:02
Località: ROMA

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda MissVanDerRohe » 24/08/2008, 22:49

Smpiu ha scritto:.. io non le conosco le brioche del gelato.. però posso garantirti che l'aroma panettone da un profumo diverso perchè l'ho usato.. sono certa che lo usa anche la pasticceria dove le compri.
Poi provare a dare un aroma simile frullando i canditi di arancia e cedro con lo zucchero facendoli quindi polverizzare ed aggiungendo un cucchiaino di limoncello.. e chissà anche lo zafferano potrebbe contribuire nel sapore.. devo provare nelle brioche per la colazione ;-)


Ecco, i canditi potrei provarli, se polverizzati. Ma anche se non so descrivere l'aroma di queste brioches, temo non sia quello di arancia e cedro, così mi sa più di aroma colomba.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Il mistero delle brioches siciliane

Messaggioda paoletta » 24/08/2008, 22:59

Miss, ho appena letto su cookaround, che l'aroma panettone è sostitubile con la scorzetta delle clementine, e specifica anche con questo e nessun'altro.

Comunque ho visto anche che in vendita c'è l'aroma panettone al cedro o arancio, come diceva di sostituire Silvia, e anche aroma colomba!! :smile:
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Prossimo

Torna a Laboratorio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code