Pagina 3 di 4

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 11:55
da rimmel
eugenio,probabilmente parliamo dello stesso prodotto chiamandolo con nome diverso,se chiedo una caciottina fresca forse mi danno quello che altrove è primo sale?certamente,almeno come nome da noi non è molto in uso.
antonia

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 12:08
da robychi
iugi ha scritto:
rimmel ha scritto:eugenio,io userei come dici tu un formaggio di pecora,perchè il primo sale proprio non c'appartiene


Antonia perchè non ci appartiene?
Per primo sale s'intende un formaggio di pecora (o di capra) messo nel canestro allo stadio della salutura esterna. Insomma non è altro che un pecorino freschissimo (il termine primo sale si riferisce a uno stadio della stagionatura: il primo).


Secondo stadio della stagionatura :) Il primo stadio è la tuma (che è formaggio fresco che si consuma entro pochi giorni).

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 12:15
da iugi
robychi ha scritto:Secondo stadio della stagionatura Il primo stadio è la tuma


Ecco :grin:
(W Silvio :P )

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 12:26
da robychi
iugi ha scritto:(W Silvio :P )


8O 8O

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 12:46
da iugi
quando ce vò' ce vò :D

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 15:17
da paoletta
io intanto ho preso caciottina fresca di mucca, di pecora e ricotta :D
voi chiacchierate pure, prego... :grin:

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 16:33
da iugi
paoletta ha scritto:io intanto ho preso caciottina fresca di mucca, di pecora e ricotta


Paoletta sei una grande. :)

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 19:53
da paoletta
iugi ha scritto:
paoletta ha scritto:io intanto ho preso caciottina fresca di mucca, di pecora e ricotta


Paoletta sei una grande. :)


sì, sempre più grande se continuate a farmi veni' ste voglie, mannaggia voi, mannaggia :-x

senti brioscina, ma com'è la storia dell'acqua? dunque la tua ricetta dice q.b. e bollente, quella di Rosanna Ventrella dice 500 gr di acqua e 500 gr di farina, a me parte troppa l'acqua, ma forse calda ne assorbe il doppio?
tu ricordi q.b. più o meno a quanto si riferisce??

/il ripieno è in frigo 8)

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 27/06/2009, 23:16
da brioscia
paoletta ha scritto:senti brioscina, ma com'è la storia dell'acqua? dunque la tua ricetta dice q.b. e bollente, quella di Rosanna Ventrella dice 500 gr di acqua e 500 gr di farina, a me parte troppa l'acqua, ma forse calda ne assorbe il doppio?
tu ricordi q.b. più o meno a quanto si riferisce?

:-( non riesco a contattarla... comunque la dose dell'acqua non può essere pari alla farina! per q.b. si intende di aggiungerla poco alla volta fino ad ottenere un impasto sodo... :? direi non più di 300g!

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 28/06/2009, 10:18
da paoletta
brioscia ha scritto:... comunque la dose dell'acqua non può essere pari alla farina! per q.b. si intende di aggiungerla poco alla volta fino ad ottenere un impasto sodo... :? direi non più di 300g!


e invece sì! :smile:
ne ha presi 500 ml, li avevo misurati, probabilmente il fatto che è bollente incide. l'impasto comunque è molto, molto diverso da quello della classica sfoglia, è più simile, anzi uguale, a quello degli gnocchi sciuè, sciuè! :D
e non credo si possa stendere con l'imperia, mi tocca farlo a mano, mi tocca :cry:

ravioli capresi passo, passo parte 1 8)

/Sig. Eugenio, li gradisce due fritti?? :grin:

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 28/06/2009, 10:48
da MissVanDerRohe
Stanotte mi è preso il raptus e ho deciso che volevo fare i maccheroncini al ferretto per il pranzo di oggi, così per curiosità ho provato con l'acqua bollente (in senso letterale, così doveva essere?). E' venuta uguale al solito, almeno così mi sembra. :grin:
Però solo ora leggo della quantità d'acqua, io ne avrò messa... mmm, credo poco più di 100 ml per 250 g di semola, il solito impasto insomma.
Non avrei potuto comunque provare con tanta acqua per fare i maccheroncini, se son 300 ml per mezzo chilo di semola sarà un impasto molto molle, dev'essere proprio un impasto particolare.
Beh lo proverò quando posso per fare questi ravioli (tanto Paoletta sta facendo da cavia :P).


Offtopic: Paoletta, la tua pizza senza impasto da quando ho imparato a stenderla mi viene una cosa paurosamente buona, leggerissima, stamattina è morbida come ieri sera (era di nuovo alla messinese :sad:), assicuro che è migliore di quella di molti fornai :happy:

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 29/06/2009, 8:27
da iugi
paoletta ha scritto:/Sig. Eugenio, li gradisce due fritti?? :grin:

Si,grazie :grin:

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 29/06/2009, 8:37
da paoletta
iugi ha scritto:
paoletta ha scritto:/Sig. Eugenio, li gradisce due fritti?? :grin:

Si,grazie :grin:


ffatti!! dopo relaziono, ma ti anticipo che sono stati graditi anche dallo scassaballe di casa :D
intanto la foto, giusto per farti venir fame :P

ravioli-capresi1.jpg
ravioli-capresi1.jpg (46.38 KiB) Osservato 3111 volte

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 29/06/2009, 9:32
da brioscia
:) Dunque, mi sono informata: la ricetta che ho linkato proviene da un noto ristorante caprese; usano una caciotta locale chiamata “pezzottella" (la mia amica usa quella di pecora caprese), quella che all'inizio è umida e bianca e poi seccandosi diventa giallina. Se si mette acqua pari alla farina, l'impasto viene tipo gnocco di farina, mentre con 350-400 di acqua (su 500 di farina) vengono più "callosi".

:sad: paoletta aggiungi un posto a tavola?!?

Re: ravioli capresi?

MessaggioInviato: 29/06/2009, 12:16
da iugi
Paoletta spetto la relazione (sia tecnica sia sensoriale).
Per ora ogni parola è vana :cool: