TOP

La ricetta della Caponata siciliana “bianca”



ricetta della Caponata siciliana in versione "bianca"

La ricetta della Caponata siciliana in versione “bianca” è una versione meno nota della tradizionale caponata siciliana ma altrettanto buona. Sicuramente da provare. La ricetta è di Francesca Spalluto.

Come per la ricetta della caponata classica, non è nulla di complicato: solo, bisogna avere la pazienza di friggere le verdure in modo separato in modo che i sapori rimangano ben distinti e si fondano assieme solo grazie alla marinatura in agrodolce. Un gusto tipicamente siciliano, che se avete avuto modo di assaggiare di sicuro non avete dimenticato.

La ricetta della Caponata siciliana in versione “bianca”

Ingredienti

Una melanzana
Un cuore di sedano
Uva passa, un pugnetto
Pinoli tostati, un cucchiaio colmo
Un cipollotto bianco
Due denti d’aglio
Olio (preferibile usare un’exrtavergine non troppo intenso e un po’ vecchio)
Aceto di vino rosso, 100 ml
Zucchero semolato bianco, 30 g

Procedimento

Per questa  ricetta della Caponata siciliana in versione “bianca” si inizia friggendo in olio la melanzana tagliata a dadetti di 1,5×1,5 cm finché è ben dorata e mettendola da parte. Nello stesso olio friggere il sedano tagliato alle stesse dimensioni e mettere da parte pure questo.

In una padella stendere un filo d’olio, farvi colorire poco poco i due denti d’aglio schiacciati e rosolarvi il cipollotto tagliato sottile. Aggiungere l’uvetta, precedentemente ammollata, ed i pinoli e dare un giro di fuoco alto.

Aggiungere adesso la melanzana e il sedano fritti in precedenza e cuocere a fiamma medio-alta per sette-otto minuti, mescolando spesso.

Quando vedete che si comincia ad asciugare sfumate con l’aceto nel quale avrete in precedenza sciolto lo zucchero. Fate evaporare bene a fiamma alta e spegnete.

Per avere il meglio da questaricetta della Caponata siciliana in versione “bianca”, gustatela fredda di frigo.

Ps. Ovviamente, vi consigliamo di provare anche la ricetta della caponata siciliana in versione classica.

 

La ricetta della Caponata siciliana in versione “bianca”Qui, la discussione nel forum. 

 Allora, vi è piaciuto quello che abbiamo scritto? Se sì, condividetelo nei vostri social… ci renderete felici!
E se avete bisogno di aiuto, ricordatevi che la pagina Facebook Scatti Golosi e Gennarino.org è a vostra disposizione: scriveteci un messaggio nella pagina e vi aiuteremo prima possibile!
Grazie a tutti!

Perché anche in cucina non si smette mai di imparare, di crescere e - soprattutto - di meravigliarsi.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.