TOP

Le pesche sciroppate fatte in casa



Percoche sciroppate fatte in casa

Le pesche sciroppate fatte in casa, sono in verità molto semplici. Basta preparare uno sciroppo di zucchero e pulire le pesche. Poi, si invasetta seguendo delle regole ben precise. Tutto qui.
Magari, se avete voglia di un risultato perfetto, usate le percoche: sono ottime per questo uso. Oppure scegliete pesche non troppo mature, anzi leggermente acerbe: e le vostre pesche sciroppate fatte in casa saranno perfette.

Eccovi la ricetta, di Claudia (che conobbi secoli fa in un gruppo di cucina). Le foto sono di Maria, che ha preparato le pesche sciroppate fatte in casa con questa ricetta. Alla fine, aggiungo un video di una preparazione artigianale: dettagli in più, che vi aiuteranno a non sbagliare.
Percoche sciroppate fatte in casa

Ero convinta di aver chiuso il capitolo pesche schiroppate, da almeno trent’anni, o forse piu’, quando, chiudendo l’ultimo vaso a “cerniera” dell’epoca, conclusi solennemente che l’impegno richiesto non compensava in eguale misura un risultato appena decente.
Rimasi di questa idea fino a che la tecnica, la scienza, l’ingegno umano o chissa’ quale altra diavoleria, partori’ un frutto splendidamente adatto allo scopo: la percocca. 

Le ho preparate facendo bollire per 10 minuti, una soluzione composta da 500 gr. di zucchero in 1 lt. di acqua e un limone lavato, tagliato a rondelle e in quarti. Sbucciate e tagliate a spicchi le pesche, le ho disposte nei vasi, sfruttand o al meglio lo spazio, e battendo piano per favorire l’assestamento. Ho riempito poi per 3/4 con la soluzione *fredda* ed una fettina di limone, e fatti bollire a bagnomaria per 20 minuti, lasciandoli raffreddare immersi. 

Il sapore, unico e squisito, la consistenza compatta della polpa, il colore giallo intenso, il profumo stesso…. non c’e’ storia ne’ confronto, neppure per le migliori marche di produzione industriale. 

Percoche sciroppate fatte in casa

Ricetta di claudia. Le foto, invece, sono di maria.

PS. PER 700 gr di frutta mondata, 250-300 gr di sciroppo 

Allora, vi è piaciuto quello che abbiamo scritto? Se sì, condividetelo nei vostri social… ci renderete felici!
E se avete bisogno di aiuto, ricordatevi che la pagina Facebook Scatti Golosi e Gennarino.org è a vostra disposizione: scriveteci un messaggio nella pagina e vi aiuteremo prima possibile!
Grazie a tutti!

Perché anche in cucina non si smette mai di imparare, di crescere e - soprattutto - di meravigliarsi.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.