TOP

Frittelle di neonata (bianchetti)



Frittelle di bianchetti (o novellame, o neonata)

Frittelle di bianchetti (o novellame, o neonata)

La ricetta per le le frittelle di neonata o bianchetti, può essere considerata una ricetta del passato, nel senso che ora non è possibile preparare queste frittelle dato che la loro pesca è vietata dal Regolamento comunitario n. 1967/2006, entrato in vigore il 1° giugno del 2010, che ha vietato la pesca di alcune specie ittiche e ha imposto dimensioni minime ad altre. Tra questi, i bianchetti (o neonata).

Frittelle di bianchetti (o novellame, o neonata)

 

Giustissimo per il mare, che ha certamente bisogno di ripopolarsi, ma peccato per noi che dobbiamo rinunciare a queste gustosissime frittelle. Che si preparano senza aggiunta di nulla, ossia senza farina uova o formaggio ma semplicemente un po’ di sale, prezzemolo tritato e se si desidera del pepe macinato al momento.

FRITTELLE DI BIANCHETTI 

Ingredienti
bianchetti freschissimi,
prezzemolo,
pepe nero,
sale,
olio extra vergine per friggere.

Procedimento
Si mettono a marinare per una decina di minuti o poco più e, al momento di friggere, se ne preleva una parte con un cucchiaio e la si adagianell’olio (ovviamente extravergine di oliva) caldo, possibilimente usando una padella di ferro.

Appena si sarà formata la crosta, si girano delicatemente con una paletta aiutandosi con una forchetta e si procede la cottura fino a quando le frittelle di neonata non siano bene indorate da entrambi i lati.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.