Due parole sui chiffeletti

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Due parole sui chiffeletti

Messaggioda Cansado » 27/11/2005, 18:02

Immagine


Sono Marco, in Coquinaria Cansado, quello dei chiffeletti.
Ho visto, su indicazione di Rossella, della cui amicizia mi onoro, che se n’ è parlato un po’, e mi pareva utile dare qualche informazione in proposito.
Chiffel è una “triestinizzazione” di Kipferl, infatti il nome tedesco (austriaco) dei chiffeletti è Vanille Kipferln. Kipfel a sua volta è una deformazione del termine Gipfel, che in tedesco vuol dire punta. Punte che si riferiscono alle punte delle mezzelune ottomane. Questi dolcetti infatti sono stati insegnati dai turchi agli austriaci durante l’ assedio di Vienna. I turchi poi hanno desistito, ma hanno lasciato un bel po’ di ricette che sono rimaste nella cultura austriaca e in parte anche in quella triestina, di conseguenza. I turchi questi dolcetti li hanno insegnati anche ai greci, che li chiamano Kurabièdes. Come mai? Perché in turco kurabi vuol dire biscotto.
Mia nonna e sua sorella, triestine doc, me li facevano, ma era un evento. Ho anche la ricetta originale, ma non mi vengono bene, forse il burro e le farina sono diversi. Allora ho cercato nel web, e ho provato e riprovato. La ricetta riportata da Piercarla non la uso più, in quanto, pur essendo squisiti, sono un po’ troppo fragili. Quella dei kurabiedes invece è proprio quella che ha Rossella.
La diatriba sul riportare ricette secondo me non ha senso. La conoscenza è ricchezza, più ce n’ è meglio è. Le regole sono un veleno necessario, meno ce n’ è meglio è.
Comunque sto sperimentando. All’ inizio usavo la farina di mandorle, per fare i chiffeletti classici. Poi ho provato quella di nocciole e di noci. Eccezionali, molto diverse tra loro, ma vi consiglio di provare. La settimana scorsa ho fatto della farina di pistacchi (non salati) e ne sono usciti dei chiffeletti interessantissimi, con sentori della cucina ebraica sefardita. Adesso ho appena sfornato i chiffeletti di sesamo, l’ ho tostato e poi ridotto a farina assieme allo zucchero. Si stanno raffreddando, e aspettero’ almeno una settimana prima di assaggiarli, perché appena fatti sono meno buoni. Questi ultimi sono una novità assoluta, staremo a vedere, il profumo comunque è promettente...

Accludo la ricetta che attualmente uso

Farina 300 g
Burro 250 g
Farina di mandorle (o quello che volete) 125 g
Zucchero 125
tuorli 3
Essenza di vaniglia (con mandorle/noci/nocciole)
Cardamomo con pistacchio/sesamo

P.S. Ciao, Teresa! :wink:
Cansado
 

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda TeresaDeMasi » 27/11/2005, 19:16

Cansado ha scritto:Sono Marco, in Coquinaria Cansado, quello dei chiffeletti.

P.S. Ciao, Teresa! :wink:


Quello dei chiffeletti e' bellissimo!!! :lol:
Grazie per le tue precisazxioni, interessantissime. Mi riportano in mente qualcosa dal profondo della mia - poca - testa che assomiglia a quello che hai scritto. Riguarda i croissants, pero': che contrariamente a quello che suggerisce il nome non sono francesi ma austriaci (e infatti sui siti di cuicina francesi si trovano spesso sotto la voce di "vienneserie". Termine, questo italianizzato per 'gnuranza, che in francese non mi ricordo come si scrive). Anche questi a forma di mezzaluna. Anche questi - secondo quel po' che ricordo - nati dalla stessa ispirazione dei chiffeletti... possibile? :-(

Detto questo, mi piacerebbe non essere a dieta per provare quelli al pistacchio: in effetti, gia' immaginarli mette in bocca un sapore che sa di "altro", di lontano, che mi incuriosisce e stuzzica.

Peccato, ci saranno tempi migliori (per la panza, intendo ;)). Intanto un abbraccio e un grazio per essere passato. :D
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda Marcela » 27/11/2005, 21:17

Dicevo a Marco che tra i tanti biscotti di origine turca avevo visto su un blog una ricetta che si fa proprio con il sesamo. Più precisamente con la tahin, la pasta di sesamo.
Sono i <i>tahinli kurabiyeler</i>. Zucchero, tahin, margarina, uovo, vanillina e farina sono gli ingredienti. Sono a forma di palline, con una noce nel centro.

I chiffeletti di Marco sono una cosa sublime, ma ben vale chiarire che lui non è semplicemente quello dei chiffeletti... :D
Marcela
 

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda Rossella » 27/11/2005, 22:45

Cansado ha scritto:Sono Marco, in Coquinaria Cansado, quello dei chiffeletti.

Ma va :P
Se non lo ricordassi :-( ma si sa siamo affetti dallo stesso male "zio Alzy" :? sei anche un nostro iscritto :wink:
Cansado ha scritto:Ho visto, su indicazione di Rossella, della cui amicizia mi onoro,

:oops:
grazie Immagine
Cansado ha scritto:
Accludo la ricetta che attualmente uso

Farina 300 g
Burro 250 g
Farina di mandorle (o quello che volete) 125 g
Zucchero 125
tuorli 3
Essenza di vaniglia (con mandorle/noci/nocciole)
Cardamomo con pistacchio/sesamo


Pensa me la stavo perdendo, meno male che non ti perdo d'occhio un momento :P
Rossella
 

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda Federica79 » 05/12/2012, 9:29

Up per le ricette di Natale, questi da me non mancano mai...
Avatar utente
Federica79
 
Messaggi: 420
Iscritto il: 10/06/2004, 13:46
Località: Provincia MI

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda TeresaDeMasi » 05/12/2012, 10:07

Cansado ha scritto:P.S. Ciao, Teresa! :wink:


Ciao, marco. :-(
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda caris » 05/12/2012, 10:17

bellissimo questo post. Mi spiace non aver conosciuto marco.
:-(

mi sembra molto interessante l'idea di fare i chiffeletti anche con altre farine..e soprattutto con i semi vari (lui dice di semsamo ma a questo punto posso provare anche con altro)....molto belli.
http://www.cookingplanner.it

stat rosa pristina nomine nomina nuda tenemus
Avatar utente
caris
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 19/07/2009, 22:21
Località: Roma

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda Alessia » 05/12/2012, 12:30

Io ho avuto la fortuna di conoscere Marco :) I suoi chiffeletti ormai sono diventati un classico del mio Natale. Per esperienza ti posso dire che, oltre che classici con le mandorle, vengono buonissimi con farina di nocciole (però vanno tostate prima), pistacchi (uno dei miei preferiti) e anche noci. Col sesamo non li ho mai provati
Alessia
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 06/07/2006, 15:47
Località: Bologna

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda caris » 05/12/2012, 12:34

Questa ricetta ha i tuorli..mentre quella di felder no 8e anche alcune che ho trovato su un sito tedesco di kipferl)....humm..che dite? io vorrei fare quella di felder.-..
http://www.cookingplanner.it

stat rosa pristina nomine nomina nuda tenemus
Avatar utente
caris
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 19/07/2009, 22:21
Località: Roma

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda TeresaDeMasi » 05/12/2012, 12:37

caris ha scritto:Questa ricetta ha i tuorli..mentre quella di felder no 8e anche alcune che ho trovato su un sito tedesco di kipferl)....humm..che dite? io vorrei fare quella di felder.-..


Io trovo che il non usare i tuorli esalti il sapore della frutta secca. Se ce la fai leggere, magari, ti dico qualcosa in più... :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda Alessia » 05/12/2012, 13:42

i kipferl alla vaniglia sempre di Felder

Ingredienti (per circa 80 biscotti)
Zucchero semolato 70 g
Vaniglia 1 baccello
Burro morbido 240 g
Farina 00 280 g
Farina di mandorle 120 g
Estratto liquido di vaniglia ½ cucchiaino da caffè (o i semi di un ulteriore baccello)
Per la finitura:
zucchero a velo vanigliato

Procedimento
Preriscaldare il forno a 170°. Versare lo zucchero semolato nella ciotola del mixer con una (o due, se non si trova l’estratto) bacca di vaniglia e far andare fino a ridurre il baccello in polvere finissima. Setacciare lo zucchero vanigliato ottenuto in un recipiente; aggiungere il burro morbido, la farina, la farina di mandorle e la vaniglia liquida (se trovata). Impastare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pasta omogenea. Formare una palla con le mani e dividerla in quattro parti. Sul piano di lavoro leggermente infarinato, formare quattro cilindri con le porzioni di pasta e sezionarli in pezzetti lunghi 2 cm. Disporre i biscotti su una placca da forno leggermente infarinata, e poi cuocere per circa 15 minuti (devono restare piuttosto chiari); lasciarli raffreddare e rotolarli nello zucchero vanigliato.

Vengono da qui: http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?f=15&t=17990
Alessia
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 06/07/2006, 15:47
Località: Bologna

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda caris » 05/12/2012, 15:52

Sì infatti! Io li conosco perchè li avevo assaggiati l'annoscorso, fatti dai Calicanthy (qui il link http://lacucinadicalycanthus.net/?p=5859 ) e mi erano piaciuti molto. Ma non ho avuto il tempo di farli per cui vorrei provare...inserendo però le considerazioni di marco sulla frutta secca che si può inserire!
http://www.cookingplanner.it

stat rosa pristina nomine nomina nuda tenemus
Avatar utente
caris
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 19/07/2009, 22:21
Località: Roma

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda orione » 08/12/2012, 15:08

Tutti gli anni li rifaccio, alle nocciole e alle mandorle, con la ricetta di Marco, se no non mi sembra Natale!
Una volta li feci senza tuorli, non ricordo con quale ricetta, in effetti erano molto fragili e alcuni si erano rotti.
Solitamente li regalo quindi preferisco non rischiare :)
Avatar utente
orione
 
Messaggi: 700
Iscritto il: 10/10/2005, 15:44
Località: Modena

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda TeresaDeMasi » 08/12/2012, 15:38

caris ha scritto:Sì infatti! Io li conosco perchè li avevo assaggiati l'annoscorso, fatti dai Calicanthy (qui il link http://lacucinadicalycanthus.net/?p=5859 ) e mi erano piaciuti molto. Ma non ho avuto il tempo di farli per cui vorrei provare...inserendo però le considerazioni di marco sulla frutta secca che si può inserire!


Io proprio questi feci quanche anno fa: delicattissimi, ma decisamente i miei prferiti. :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Due parole sui chiffeletti

Messaggioda MariaRomano » 08/12/2012, 19:16

orione ha scritto:Tutti gli anni li rifaccio, alle nocciole e alle mandorle, con la ricetta di Marco, se no non mi sembra Natale!
Una volta li feci senza tuorli, non ricordo con quale ricetta, in effetti erano molto fragili e alcuni si erano rotti.
Solitamente li regalo quindi preferisco non rischiare :)

Li ho preparati anche io un paio di volte con la ricetta di Marco Cansado; provai senza tuorlo ma avevo difficoltà ad impastarli.
Sono meravigliosamente buoni :)
Avatar utente
MariaRomano
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 17/08/2008, 22:00


Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code