Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Il Tortino di Alici e Pesce Spada (Sica) 198 Kc

Come non deprimersi con piatti vuoti e verdurine bollite.
Regole del forum
Questo forum è in sola lettura e può essere considerato come un archivio di ricette con un contenuto calorico limitato. (continua)

Il Tortino di Alici e Pesce Spada (Sica) 198 Kc

Messaggioda kamomilla » 15/12/2006, 18:50

Non è un piatto della cucina tradizionale, ma di fantasia.
Per la verità il titolo originario era:
Il Pesce Spada è la tela, le Alici la cornice: Profumi e Sapori Mediterranei.
Ma al tempo di questa titolazione ero più giovane….

Immagine
per 1 persona

Per il tortino
40 gr alici diliscate (n. 6 filetti)
50 gr pesce spada senza pelle
olio 1 cucchiaino
1/4 spicchio d'aglio

Per la salsa
50 gr cipolla di Giarratana
O Rossa di Tropea
sale
origano
aceto di vino rosso 20 gr (un cucchiaio)
10 gr zucchero (2 cucchiaini)


Tritare al coltello grossolanamente il Pesce Spada (Il coltello è d’obbligo, per ottenere un Pesce Spada morbido ma che conservi la sua consistenza e succulenza dopo cottura)
Condirlo con sale, olio e aglio finissimamente tritato. Lavorarlo un pò con le mani.

Immagine

Con le Alici diliscate foderare un anello per biscotti di cm 8 di diametro (non occorre oliarne i bordi).

Immagine

Sistemarvi all’interno il Pesce Spada, pressando bene, in modo che si compatti.

Immagine

Cuocere a Vapore per 5 minuti con tutto l’anello.

Per la Cipolla:
Tagliare la Cipolla a fette di medio spessore. Cuocerle a vapore; 5/7 minuti dovrebbero essere sufficienti per ottenere una cipolla “croccante”. A cottura ultimata, immergerla in acqua gelida per bloccare la cottura e conservare consistenza e colore (io uso acqua e cubetti di ghiaccio). Scolarla ben bene. Metterla in padella aggiungendo a freddo olio e sale.

Immagine

Far soffriggere a fiamma alta per qualche minuto, spadellando affinché non si bruci. Bagnare con aceto e aggiungere lo zucchero. (occhio all’aceto che utilizzate, perche’ dalla sua acidità dipenderà la quantità di zucchero da utilizzare. Deve risultare un agro dolce, ma il più equilibrato possibile, altrimenti addio vino da berci sopra. Spegnere il fuoco non appena lo zucchero è semicaramellato. Aggiungere l’origano.

Immagine

A questo punto si può "impiattare".

Sul fondo di un piatto piano sistemare la cipolla in maniera regolare. Adagiarvi il tortino con tutto l’anello. Togliere con delicatezza l’anello e bagnare con un filo di olio. Servire immediatamente.



E’ una ricetta di semplice concezione (solo tre ingredienti principali), e che vuole riprendere i contrasti tipici della cucina siciliana ammodernandoli. Gioca sul confronto tra decisione di profumo e di gusto delle alici e la delicatezza e dolcezza e succulenza del pesce spada. Il tutto in un ulteriore gioco di contrasto con l’agrodolce cipolla. Ci sarà alla fine equilibrio?...?

kcal preparazione: 198.10
kcal/100g: 123.81
carboidrati preparazione: 14.32
proteine preparazione: 17.27
lipidi preparazione: 8.12
%carboidrati: 36.07
%proteine: 43.49
%lipidi: 20.44
kamomilla
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 02/11/2003, 16:21
Località: Roma

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Torna a Se proprio ci tocca... Stare a Dieta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code