Elaysa i tuoi gueffus*

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Elaysa i tuoi gueffus*

Messaggioda TeresaDeMasi » 15/12/2006, 23:58

Riporto la ricetta. :D

500 gr di mandorle macinate
100 gr di zucchero (in pratica è il 1/5 cioè il 20% del peso delle mandorle)
buccia grattuggiata di un limone
poca acqua
sambuca o acqua di fiori d'arancio

si procede cosi:
si fa sciogliere sul fuoco lo zucchero con pochissima acqua (proprio il fondo di una tazzina) il tanto che serve per farlo sciogliere.Si aggiunge la buccia grattuggiata del limone. Appena è sciolto si butta sulle mandorle macinate (in un'altra terrina) e si mescola bene. A questo punto si aggiunge sambuca (o acqua di fiori d'arancio) finche non si raggiunge la giusta consistenza , che sarebbe un po' appiccicosa ma abbastanza sostenuta da poterci fare le palline. (appena li faccio fotografo il procedimento). Si rotolano nello zucchero e si incartano nelle veline colorate. FINITO. Ci mettete più tempo ad incartarli che a farli

Ah una cosa: appena fatti rimangono molto umidi e abbastanza alcolici (se si usa la sambuca) , ma basta lasciarli 1 o 2 giorni all'aria per avere la consistenza perfetta!



Mo' pero' ti tocca insegnarmi a incartarli...;)

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine
Ultima modifica di TeresaDeMasi il 04/07/2007, 0:44, modificato 1 volta in totale.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda elaysa » 18/12/2006, 12:19

brava Teresa!!! Sono perfetti! per incartarli è molto semplice: tagli dei rettangoli di velina 10x15 circa e poi passi i lati corti nella macchina per fare le tagliatelle (per fare le frange tutte uguali) ,se no come faccio io , una schifezza fatta con le forbici!! :grin: Ci sono però tanti metodi per tagliare la velina dei gueffus, appena imparo ve lo faccio vedere...per il momento solo le frange!
Avatar utente
elaysa
 
Messaggi: 273
Iscritto il: 23/03/2006, 11:29
Località: Cagliari

Messaggioda capsicum » 18/12/2006, 21:41

con le forbici a zig zag, per esempio. Oppure, se non le hai, ti aggiusti a fare le punte con le forbici normali, come si fa da bambini, dopo aver ripiegato la carta per fare prima. Non ve lo so spiegare meglio. Baci
Cecilia Deni
------------
Time is a drug. Too much of it kills you
capsicum
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 17/04/2006, 11:56
Località: Bologna

Messaggioda TeresaDeMasi » 19/12/2006, 19:46

elaysa ha scritto:Ma Teresa, almeno ti sono piaciuti? :shock:


Shtttt... che non dovrei vederli manco da lontano ma uno l'ho mangiato! Ma tu non raccontarlo in giro, per carita'... :grin:

/scherzi? ne vado matta, ne vado... :sad:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)


Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code