Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda TeresaDeMasi » 31/03/2015, 23:17

Rubata sfacciatamente dalla bacheca fb di steo, la metto qui in promemoria per quando - dopo pasqua, avrò a disposizione (spero) dei limoni naturali campani.

http://anovaculinary.com/sousvidelimoncello

Veramente questa è poi una vodka naturale, ma il principio secondo me può servire anche per altri liquori, come il limhttp://www.gennarino.org/limoncino.htmoncello.

... Set the Anova Sous Vide Precision Cooker to 135F/57C.
Thoroughly wash lemons in hot water to remove wax; pat dry.
Using a vegetable peeler, remove the zest in strips from the lemons, taking care to avoid any of the white pith as this will make your limoncello bitter. Save lemons for future use.
Place zest strips into a gallon size zip lock bag. Add the vodka and seal the bag, removing as much air as possible.
Place bag in the 135°F bath and set timer for 2 hours.

Insomma, facile. Da provare.

Ps. sempre dallo stesso sito, altra pagina da leggere
http://recipes.anovaculinary.com/recipe ... limoncello
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda robychi » 01/04/2015, 15:07

TeresaDeMasi ha scritto:Rubata sfacciatamente dalla bacheca fb di steo, la metto qui in promemoria per quando - dopo pasqua, avrò a disposizione (spero) dei limoni naturali campani.

http://anovaculinary.com/sousvidelimoncello

Veramente questa è poi una vodka naturale, ma il principio secondo me può servire anche per altri liquori, come il limhttp://www.gennarino.org/limoncino.htmoncello.

... Set the Anova Sous Vide Precision Cooker to 135F/57C.
Thoroughly wash lemons in hot water to remove wax; pat dry.
Using a vegetable peeler, remove the zest in strips from the lemons, taking care to avoid any of the white pith as this will make your limoncello bitter. Save lemons for future use.
Place zest strips into a gallon size zip lock bag. Add the vodka and seal the bag, removing as much air as possible.
Place bag in the 135°F bath and set timer for 2 hours.

Insomma, facile. Da provare.

Ps. sempre dallo stesso sito, altra pagina da leggere
http://recipes.anovaculinary.com/recipe ... limoncello


Wow!!!!

Problemino: come risolviamo il problema del sottovuoto con tutto quell'alcol? Io non trovo le zip lock...
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda TeresaDeMasi » 01/04/2015, 19:51

Neanche in metro? e queste, stefano secondo te? io non le ho mai viste...
http://www.amazon.it/Ziplock-bag-180x25 ... B0095TEZW6
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 02/04/2015, 6:36

robychi ha scritto:Wow!!!!
Problemino: come risolviamo il problema del sottovuoto con tutto quell'alcol? Io non trovo le zip lock...

È un liquido, il sottovuoto non serve :)
Usa questa tecnica
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 02/04/2015, 6:37

TeresaDeMasi ha scritto:Neanche in metro? e queste, stefano secondo te? io non le ho mai viste...
http://www.amazon.it/Ziplock-bag-180x25 ... B0095TEZW6

Sono queste http://www.amazon.it/dp/B007WGFJ3I, ma bisogna vedere a che temperature resistono. Quelle che ho io vanno da -40 a +90 °C
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 02/04/2015, 6:42

Le ha anche IKEA http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/00233778/
Ma è sempre da capire la temperatura. Ma devo dire che 57 °C è bassa.
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda robychi » 02/04/2015, 7:10

Uno dei problemi è proprio il fatto che non ti dicono fino a quale temperatura reggono (su alcune ho visto che ti sconsigliano la cottura in genere) e poi capire se reggono l'alcol ( :-P ).
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda TeresaDeMasi » 02/04/2015, 12:20

robychi ha scritto:Uno dei problemi è proprio il fatto che non ti dicono fino a quale temperatura reggono (su alcune ho visto che ti sconsigliano la cottura in genere) e poi capire se reggono l'alcol ( :-P ).


Nelle risposte di amazon c'e' scritto 80 gradi, dite che ordino oppure son bassi e non c'e' da fidarsi?
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 02/04/2015, 15:24

TeresaDeMasi ha scritto:Nelle risposte di amazon c'e' scritto 80 gradi, dite che ordino oppure son bassi e non c'e' da fidarsi?

Non le usare per verdure e carni ricche di tessuti connettivi. Per le altre cose sono ok.

@Roby, l'alcool in queste cotture è problematico solo se bolle, e a 57 °C non bolle.
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda TeresaDeMasi » 06/04/2015, 0:26

Perché non vanno bene per le carni? [DISAPPOINTED FACE]
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 06/04/2015, 8:32

Per le carni ricche di tessuti connettivi, per la temperatura/tempo richiesto
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda robychi » 22/04/2015, 12:05

SteO153 ha scritto:Per le carni ricche di tessuti connettivi, per la temperatura/tempo richiesto


Non ho capito di quali buste parliamo. Sempre delle ziplock?
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda robychi » 22/04/2015, 19:56

Dunque, volendo provare con alcol alimentare e non vodka credo andrebbe ridotta la temperatura.

Voi cosa fareste? Io proverei con 40° C ma... per quanto tempo?
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 22/04/2015, 20:56

robychi ha scritto:
SteO153 ha scritto:Per le carni ricche di tessuti connettivi, per la temperatura/tempo richiesto

Non ho capito di quali buste parliamo. Sempre delle ziplock?

Sì, ziplock in questo caso.
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Limoncello, preparazione tramite sottovuoto.

Messaggioda SteO153 » 22/04/2015, 20:58

robychi ha scritto:Dunque, volendo provare con alcol alimentare e non vodka credo andrebbe ridotta la temperatura.
Voi cosa fareste? Io proverei con 40° C ma... per quanto tempo?

Non so se provare con alcool alimentare, abbassando la temperatura si rischia di non estrarre abbastanza aromi dalle scorze. Come faresti con l'acqua, stessa quantità?
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Prossimo

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code