Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Torta paradiso di Ketty

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Torta paradiso di Ketty

Messaggioda MissVanDerRohe » 11/02/2009, 19:09

Mi attacco qua anche se non è di pinella e la dedico al mio moderatore personale. :happy:
Avevo la ricetta penso molto vicina all'originale, ed era buona, però mi ero sempre scocciata a fare il procedimento completo, ieri l'ho fatto ed è venuta fuori una torta splendida, molto diversa dalle torte di questo genere a mio parere.

Torta paradiso

300 gr Burro
250gr. Zucchero al velo+ altro per spargerlo sulla torta finita
125 gr. Fecola di patate
125 gr. Farina
6 Uova
1 Limone
Sale

Tortiera da 24 cm, forno a 170° (il mio a 145°, ma non fa testo)

Prepare del burro chiarificato e lasciarlo raffreddare (è questo che mi ero sempre scocciata a fare, ed è questo che cambia tutto, sapore e consistenza).
Io ho fatto sciogliere il burro sul fornellino più piccolo con la fiamma al minimo, l'ho versato in un bicchiere alto e ho aspettato che si depositassero l'acqua e la roba inutile sul fondo e poi per far prima ho messo qualche minuto in freezer. Mi è sembrato comodo perché quando il burro inizia a risolidificarsi l'acqua resta liquida e non c'è pericolo di versarne insieme al burro.
Quando il burro è freddo unire lo zucchero e lavorarlo montandolo a crema (ho fatto 10 minuti col robot ed era gonfissimo).
Sgusciare due grosse uova intere e 4 tuorli e sbatterli con una forchetta giusto per romperli.
Unire al burro poco per volta le uova continuando a lavorare.
Incorporare la scorza di limone grattugiata (io l'aggiungo sempre prima al burro col sale), e fecola e farina fatte scendere a pioggia da un setaccino (ho fatto 3/4 di farina e 1/4 di fecola, non mi piace metà e metà perché viene tutto troppo secco per i miei gusti, ma sono appunto i miei gusti).
Usando una spatola amalgamare con delicatezza e versare il composto nella tortiera imburrata e spolverata di fecola, mettere nel forno già caldo per un'ora.
La prova stecchino non serve perché è già asciutta prima di essere cotta, si rischia di avere dentro una striscia poco cotta se si toglie prima, io ormai conosco le storture del mio forno e so che devo mettere 25-30° in meno per le torte.
E' preferibile mangiarla il giorno dopo, si conserva per diversi giorni purché sia coperta, se si secca basta intiepidirla appena.

Io ho usato metà degli ingredienti e l'ho sistemata nello stampo da kouglof tanto per farla venire carina, ovviamente è arrivata solo fino all'inizio della bordura laterale.
Commento per iugi che sennò non è contento :grin: : l'ho trovata speciale perché viene una consistenza molto elegante, sembra sabbiosissima ma è umida e morbida, sembra compatta ma si scioglie in bocca, la crosticina esterna è impercettibile ma friabile.
Da tè più che da colazione, o la sera con uno zabaione caldo (chi se lo può permettere).
Se non vi piace il burro non la fate perché, immagino per via del suo uso particolare, si sente tantissimo.
Se vi piace il burro e ne avete di buono usatelo pure e non sarà uno spreco perché si sente tutto come se fosse fresco, profumo e sapore.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda claudia » 11/02/2009, 19:16

MissVanDerRohe ha scritto:Mi attacco qua


E io ti stacco e ti sposto in ricette. ;-)
I 300 g di burro al lordo della chiarificazione?
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda MissVanDerRohe » 11/02/2009, 19:20

claudia ha scritto:
MissVanDerRohe ha scritto:Mi attacco qua


E io ti stacco e ti sposto in ricette. ;-)
I 300 g di burro al lordo della chiarificazione?


Dalla ricetta io ho capito che dovrebbero essere netti, infatti facendo metà dose ho usato circa 190 grammi di burro e me ne sono rimasti sui 150.
Il dubbio mi resta, ma così mi sembra perfetta.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda tuCoque » 12/02/2009, 12:22

E ti credo che sa di burro, è più della farina!
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda MissVanDerRohe » 12/02/2009, 12:39

Kokko, sei il nemico giurato dei grassi in eccesso. :D
A parte il dubbio che io abbia usato più burro di quello richiesto, in molte torte ce n'è una quantità simile, ma non ha lo stesso sapore, penso sia la chiarificazione e il fatto che il burro non sia solido.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda tuCoque » 12/02/2009, 12:47

Eh, non ce la faccio moralmente a mettere il 120% di grassi rispetto alla farina!
La mia coscienza me lo impedisce.

Però la provo questa torta, con dosi diverse :)
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda tuCoque » 14/02/2009, 21:12

URGENTE!! ma non c'è il lievito???
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda MissVanDerRohe » 14/02/2009, 22:01

tuCoque ha scritto:URGENTE!! ma non c'è il lievito???

No! Cresce da sola.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda tuCoque » 15/02/2009, 12:56

L'ho messo, mezza bustina. Cresce poco pure col lievito. E poi i tempi di cottura sono troppo lunghi, mezz'ora è più che sufficiente. E infatti mi si è bruciata al 40° minuto. Da rivedere.
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda MissVanDerRohe » 15/02/2009, 14:33

tuCoque ha scritto:L'ho messo, mezza bustina. Cresce poco pure col lievito. E poi i tempi di cottura sono troppo lunghi, mezz'ora è più che sufficiente. E infatti mi si è bruciata al 40° minuto. Da rivedere.

Kokko, no, deve cuocere in un'ora piano piano, io l'ho tenuta un'ora precisa col calore solo sotto e non si è bruciato niente, secondo me se cuoce presto viene male e secca.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda tuCoque » 15/02/2009, 20:02

Ma con quella temperatura di forno come fa a cuocere un'ora senza bruciare???
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda MissVanDerRohe » 15/02/2009, 21:53

tuCoque ha scritto:Ma con quella temperatura di forno come fa a cuocere un'ora senza bruciare???

Kokko, la ricetta dice 170°, io con le torte nel mio forno devo mettere 25-30 gradi in meno e se lascio acceso sopra mi si bruciano, stavolta ho messo a 145° ed è filato tutto liscio, quindi secondo me corrisponde.
Quando torna la mia amica dall'Inghilterra posso provare a farla da lei che ha un forno che funziona normalmente, ma ci vorrà un po'.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda piero » 16/02/2009, 10:17

se a 170 accendi sopra ti si brucia in 10 minuti.
a 170 acceso solo sotto, un'ora dovrebbe tenere bene
145...son pochini, forse il tuo termometro/termostato è tarato male?
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda tuCoque » 16/02/2009, 10:27

Ripeto, a 170° acceso solo sotto, dopo 40 minuti era bruciata, 30 minuti sarebbero bastati.
Raschiando le bruciature il sapore era anche buono, ma non era certo soffice.
La voglio rifare.
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: Torta paradiso di Ketty

Messaggioda TeresaDeMasi » 16/02/2009, 10:31

piero ha scritto:se a 170 accendi sopra ti si brucia in 10 minuti.
a 170 acceso solo sotto, un'ora dovrebbe tenere bene
145...son pochini, forse il tuo termometro/termostato è tarato male?


Non e' detto: non conosco la torta della miss ma io il pds lo cuocio a 150. :-)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Prossimo

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code