Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vaniglia

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda pasqua75 » 17/07/2012, 23:03

TeresaGennarino ha scritto:Pasqualina, su fb mi hanno chiesto il rapporto zucchero frutta: io uso il 50 per cento di zucchero, rispetto al peso della frutta pulita... tu? :)


Teresa anch'io di solito faccio come te ma le confetture della ferber prevedono una quantità maggiore di zucchero, almeno 80% (ad esclusione delle pere dove usa il 60% del peso della frutta) e per ora mi sono attenuta alle sue dosi. Non escludo, in futuro, di provare a ridurle un pò.... :roll:
Avatar utente
pasqua75
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 29/07/2009, 12:36

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda pasqua75 » 17/07/2012, 23:04

Dony ha scritto:Io l'ho fatta domenica, è veramente facile e molto buona...una differenza notevole sia di colore che di sapore rispetto a quella fatta con il metodo tradizionale.
Mi piacerebbe provare con le pesche, il metodo dovrebbe essere lo stesso, per i fichi invece come si farà? :shock:


Fatta anche con pesca e amaretto di saronno....una favola! :woot: :woot: (Viene un pò più densa rispetto all'albicocca)
Avatar utente
pasqua75
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 29/07/2009, 12:36

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda Dony » 18/07/2012, 7:23

pasqua75 ha scritto:
Fatta anche con pesca e amaretto di saronno....una favola! :woot: :woot: (Viene un pò più densa rispetto all'albicocca)


pensavo di aver quasi finito con le marmellata (mi aspetta ancora il raccolto di 2 piantine di fichi del mio campo, quest'anno hanno deciso di produrre alla grande :smile: ) ma pesche e amaretto mi tenta troppo...l'amaretto l'hai aggiunto prima di invasettare?
grazie :)
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2362
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda PMF » 18/07/2012, 9:50

Dony ha scritto:pensavo di aver quasi finito con le marmellata (mi aspetta ancora il raccolto di 2 piantine di fichi del mio campo, quest'anno hanno deciso di produrre alla grande :smile: ) ma pesche e amaretto mi tenta troppo...l'amaretto l'hai aggiunto prima di invasettare?
grazie :)


Questa aggiunta di amaretto mi ha fatto venire in mente una recente discussione sulle armelline.
Secondo te, non si potrebbe ottenere risultato analogo usando le armelline (amare) delle pesche-se-medesime? Tanto l'amaretto di Saronno non serve certo per dare corpo alcolico alla confettura, bensi' per l'aroma. E allora cosa meglio delle sue armelline, che rimangono nel vasetto e rilasciano nel tempo l'aroma, cosi' da profumare, profumare, profumare...?
PMF
 
Messaggi: 856
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda Azabel » 18/07/2012, 10:15

Se analogo non so, ma in quella di albicocche (fatta l'altro ieri al microonde, ma non vi dico come per non rischiare il ban eterno :grin: )uso una o due armelline tritate per kg di frutta. Dose che si potrebbe aumentare, così non viene molto forte.
www.kitchenbloodykitchen.com Se sono vegetariano perche' amo gli animali? No, semplicemente odio le piante. (A. Whitney Brown)
"Sei l'unica vegana da cui accetterei un invito a cena, sappilo." (la capessa, 23-06-2011)
Avatar utente
Azabel
 
Messaggi: 1334
Iscritto il: 05/12/2006, 23:22
Località: Verona

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda Dony » 18/07/2012, 14:03

PMF ha scritto: Tanto l'amaretto di Saronno non serve certo per dare corpo alcolico alla confettura, bensi' per l'aroma. E allora cosa meglio delle sue armelline, che rimangono nel vasetto e rilasciano nel tempo l'aroma, cosi' da profumare, profumare, profumare...?


Nella marmellata non ho mai provato, però ho in produzione un liquore alle pesche con noccioli di pesche interi, la polpa di un paio di pesche e una decina di armelline pestate, ma è la prima volta che lo faccio :-)
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2362
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda pasqua75 » 19/07/2012, 20:16

Dony ha scritto:
pasqua75 ha scritto:
Fatta anche con pesca e amaretto di saronno....una favola! :woot: :woot: (Viene un pò più densa rispetto all'albicocca)


pensavo di aver quasi finito con le marmellata (mi aspetta ancora il raccolto di 2 piantine di fichi del mio campo, quest'anno hanno deciso di produrre alla grande :smile: ) ma pesche e amaretto mi tenta troppo...l'amaretto l'hai aggiunto prima di invasettare?
grazie :)


Si, un bicchierino. Ne sono nolto soddisfatta. Mi piace tanto il profumo...
Non sono pratica dell'uso delle armelline quindi per essere la prima volta sono andata sul sicuro!
Falla ti prego...è deliziosa!
Avatar utente
pasqua75
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 29/07/2009, 12:36

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda zuppa » 21/07/2012, 18:08

Io l'ho fatta senza ferber, Onestamente non ci vedo questa miglioria, almeno con le albicocche. Magari altra frutta più acquosa... Sarei più attirato.

Sulla questione composta o confettura, (la marmellata é solo di agrumi) sono certo che ci sia una legge che regolamenta la cosa, come altro, basta trovarla. La famosa legge conserva! :-P adesso vado a cercarla.

Modifica:
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/d ... 4050dl.htm
Dimenticavo che abbiamo anche la conf. Extra! 8-O
Avatar utente
zuppa
 
Messaggi: 1217
Iscritto il: 10/11/2006, 17:50

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda SteO153 » 23/07/2012, 10:57

zuppa ha scritto:Sulla questione composta o confettura, (la marmellata é solo di agrumi) sono certo che ci sia una legge che regolamenta la cosa, come altro, basta trovarla. La famosa legge conserva! :-P adesso vado a cercarla.
Modifica:
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/d ... 4050dl.htm
Dimenticavo che abbiamo anche la conf. Extra! 8-O

La legge non regolamenta la composta, né parla di metodo di prerarazione. È scritta solo per evitare truffe (confetture con tanto zucchero e poca frutta). Se leggi vecchi ricettari (ho confrontato il Larousse Gastronomique, prima edizione, e l'Artusi) vedi che il metodo di preparazione è diverso. Nelle composte la frutta viene cotta in uno sciroppo (come in questo caso), mentre nelle confetture si cuoce frutta e zucchero insieme. ;-)
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5383
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda caris » 07/09/2012, 17:34

Ho provato anche io a farla, cambiando gusto però! ho usato uva fragola e petali di rosa essiccati. Molto buona Pasqualina, grazie per la ricetta!
metto gli ingredienti e la preparazione per comodità!

Ingredienti

580 g di uva fragola
300g zucchero
100g acqua
petali di rosa essiccati (a piacere, regolate la quantità secondo il vostro gusto)

Procedimento

Lavate l’uva. Tagliate a metà gli acini e snocciolateli .Mescolatele con lo zucchero, l’acqua e i petali di rosa (io ho usato un cucchiaino e la prossima volta aumenterò un po’). Lasciate macerare il tutto per 1 ora coperto con un foglio di carta da forno.
Versate il composto in una casseruola dal fondo spesso. L'ideale sarebbe una pentola in rame che ha la funzione di favorire il legame tra le molecole di pectina. Io non la possiedo per cui ho utilizzato una grande pentola dal fondo spesso. Portate quasi ad ebollizione (il composto deve “fremere” ma non bollire). Spegnete e versate in una terrina. Coprite di nuovo con la carta da forno e lasciate riposare per una notte intera.
L’indomani versate l’uva fragola in un colino foderato con una garza leggera e tenetela da parte. Nel frattempo versate lo sciroppo raccolto in una casseruola, portatelo a ebollizione, schiumando e proseguendo la cottura fino a 105°C (a questa temperatura comincia ad addensarsi), unite allora la frutta. Riportate a bollore e fate cuocere a fuoco vivo per circa 5-8 minuti schiumando di tanto in tanto. Verificate la consistenza della confettura. Versate in barattoli sterilizzati in forno per 15 minuti a 130° e capovolgeteli fino a che si raffreddino.

confettura uva 1.jpg
confettura uva 1.jpg (81.83 KiB) Osservato 1205 volte


confettura uva 3.jpg
confettura uva 3.jpg (104.92 KiB) Osservato 1205 volte
http://www.cookingplanner.it

stat rosa pristina nomine nomina nuda tenemus
Avatar utente
caris
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 19/07/2009, 22:21
Località: Roma

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda TeresaDeMasi » 11/06/2013, 15:31

Mando su, visto che è stagione. E domani mi portano le albicocche. :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 24602
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda lau » 19/06/2013, 17:10

Secondo voi è già periodo di marmellata di albicocche? Perchè io so che tutte le marmellate si fanno durante il "picco" di produzione .... sarà che qui in Piemonte è tutto in ritardo di almeno un mese quest'anno, ma a me sembra un po' presto. No?
Poi un'altra cosa : l'ultima volta che ho fatto la marmellata di albicocche ho buttato via tutto perchè succedeva un fatto assurdo : la marmellata di sapore era buona , ma allappava che secondo me è una sensazione orribile nel cibo in genere, peggio di un sapore sgradevole. Inoltre dopo questa tortura come se non bastasse alla fine in bocca mi ritrovavo dei filamenti che sembravano di plastica, ma spero fosse fibra della frutta.
Cosa è stato ? la frutta non sufficientemente matura? ma a me non sembrava a dire il vero....
La qualità di albicocca non adatta? Insomma tale è stato lo shock che non ho più fatto la marmellata di albicocche che è un vero peccato perchè secondo me è una delle più buone.
lau
 
Messaggi: 470
Iscritto il: 04/11/2008, 17:07
Località: Torino

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda steart » 19/06/2013, 18:04

... o forse la frutta TROPPO matura? cmq vi invidio in un certo senso.. qui in uk.. assaggiato oggi le prime ciliegie! ma le fragole sono buone.. e anche i lamponi...albicocche ovviamente solo d'importazione e spesso... palle di cannone (che cmq per cucinare vanno bene)
stefano
steart
 
Messaggi: 360
Iscritto il: 17/12/2012, 17:42

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda PMF » 20/06/2013, 10:53

lau ha scritto:Secondo voi è già periodo di marmellata di albicocche? Perchè io so che tutte le marmellate si fanno durante il "picco" di produzione .... sarà che qui in Piemonte è tutto in ritardo di almeno un mese quest'anno, ma a me sembra un po' presto. No?
[SNIP]


Emilia-Romagna, due giorni fa al mercato dei coldiretti:
"albicocche? ottimo, faccio la marmellata!"
"Marmellata? no, aspetta ancora quindici giorni. Queste sono le prime e il prezzo e' troppo alto. Tra quindici giorni saranno scese, e potrai fare marmellata"
Ho eseguito.
PMF
 
Messaggi: 856
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Il metodo Ferber e la confettura di albicocche e vanigli

Messaggioda lau » 20/06/2013, 11:05

PMF ha scritto:


Emilia-Romagna, due giorni fa al mercato dei coldiretti:
"albicocche? ottimo, faccio la marmellata!"
"Marmellata? no, aspetta ancora quindici giorni. Queste sono le prime e il prezzo e' troppo alto. Tra quindici giorni saranno scese, e potrai fare marmellata"
Ho eseguito.[/quote]

Cioè ? Hai eseguito o eseguirai , nel senso che fai la marmellata tra 15 giorni? Comunque non faccio una questione di prezzo, ma di momento "giusto" perchè la frutta sia adatta alla marmellata. Proverò a chiedere al mercato dei contadini, anche se mi sono accorta che per loro è semre il momento di fare la marmellata, chissà come mai....
lau
 
Messaggi: 470
Iscritto il: 04/11/2008, 17:07
Località: Torino

PrecedenteProssimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti